Chatmenu: Il menu che “chatta” con i tuoi clienti.

Immagina un Menu che sia in grado di mostrare le foto delle pietanze del tuo locale, rispondere alle domande dei tuoi clienti, suggerirgli i piatti del giorno e raccogliere le loro prenotazioni, tutto questo in automatico senza nessun intervento umano.

Non sarebbe fantastico?

Ebbene in casa Invirtual abbiamo creato un chatbot in grado di fare proprio questo.

Ma come funziona?

Basta collegare il nostro chatbot alla tua pagina Facebook e lui fà tutto ciò per cui è stato programmato. Risponde ai messaggi che ricevi dando informazioni del tipo: Gli orari di apertura o la posizione del locale, può mostrare una galleria d’immagini contenenti le pietanze del tuo locale e può persino raccogliere prenotazioni al posto tuo 24h su 24 e 7 giorni su 7.

Ma chatmenu non funziona solo su Facebook, può infatti essere collegato ai tavoli del tuoi locale tramite qrcode e intrattenere i tuoi clienti. Dandogli anche il modo di ordinare in autonomia senza dover aspettare il cameriere!!!

Curioso?

Ecco un video di come funziona:

Lo vuoi provare gratuitamente per vedere se va bene per la tua attività? Clicca sul pulsante qui sotto:

Progetto intelligenza sociale

“C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.”
Per questo motivo il team d’Invirtual è lieto di annunciare il progetto no-profit: “intelligenza sociale” che consiste nel mettere a disposizione della comunità una suite di software d’intelligenza artificiale per aiutare chi ha diversi gradi di disabilità.
I primi software liberamente scaricabili riguardano:l’head tracking (ossia il tracciamento del movimento della testa) e un sintetizzatore vocale.
Questi 2 software combinati assieme permettono di far comunicare persone affette da tetraplagia, SLA o chiunque abbia una paralisi degli arti superiori.

I software sono liberamenti scaricabili cliccando sul seguente pulsante:

Intelligenza artificiale: la prossima bolla tecnologica o il volto mutevole della tecnologia

Lo sapevi che cinque dei più grandi giganti della tecnologia. IBM, Microsoft, Google, Facebook e Amazon hanno recentemente costituito una partnership per la ricerca e lo sviluppo dell'Intelligenza Artificiale

e questi leader di mercato costituiscono solo il top della crema. Migliaia di startup come Kwiziq, JamieAI e Verv stanno sbucando in tutto il mondo, investendo nello sviluppo della prossima era dell'IA. Quindi, che cosa tutte queste aziende hanno trovato nel potenziale di questa tecnologia che li sta spingendo a spacciarsi? E, ancora più importante, perché è importante per la tua azienda partecipare e adattarsi a questa tecnologia avveniristica?

Assistenza digitale più efficiente

Le macchine si sono fin dall'inizio considerate importanti per la loro capacità di migliorare l'efficienza umana. Assumiamo semplicemente quale cambiamento di efficienza può essere causato quando queste macchine diventano effettivamente intelligenti; quando possono prendere le migliori decisioni possibili da soli, senza essere condizionati dai limiti limitanti degli esseri umani? Ci saranno meno errori, problemi meno imprevedibili e meno ritardi, tutti fattori che avranno un effetto cumulativo sull'efficienza complessiva di qualsiasi sistema.

Il marketing digitale al suo meglio

Molte aziende sono già in procinto di raccogliere il potere potenziale dell'intelligenza artificiale e stanno lavorando con chatbot intelligenti per migliorare i loro sforzi di marketing. Non c'è da meravigliarsi che abbiano preso questa strada. Chatbot e altre simili soluzioni di marketing AI possono portare il marketing digitale al limite, dove puoi risolvere le domande dei tuoi potenziali clienti, creare campagne di marketing interattive e risolvere molte attività ripetitive e monotone senza dover investire in più risorse.

Esplorazione senza limiti

Quando si parla di esplorazione, i limiti biologici degli umani sono sempre stati considerati il ​​limite più grande. E non sono solo i bisogni biologici che ci hanno impedito di esplorare ambienti inospitali dello spazio o sott'acqua. Queste limitazioni sono anche nella forma delle nostre percezioni sensoriali. Ci sono molti tipi di onde e frequenze che gli umani non sono in grado di rilevare, ecco perché macchine come la termocamera che rileva le onde a infrarossi sono diventate così importanti per l'esplorazione continua anche del nostro ambiente immediato. Macchine con intelligenza artificiale possono rimuovere tutti questi problemi con un singolo colpo.

Ampia gamma di applicazioni e nuove opportunità

Contrariamente ai più recenti sviluppi tecnologici, l'intelligenza artificiale diventa più desiderabile a causa della sua lontananza applicazione innovativa. Poiché la maggior parte degli attuali progressi tecnologici sono limitati al solo terreno tecnologico, il campo sta perdendo il suo significato in altre sfere della vita. Ma con l'intelligenza artificiale, questo non è il caso. Il suo potenziale l'ha reso un'invenzione molto ambita nelle aree della scienza medica, dei sistemi finanziari, del trasporto aereo, delle industrie meccaniche pesanti e persino dell'arte.

Transitional Shift

A differenza dei social media, L'intelligenza artificiale non è una fase in piena espansione. È lo sviluppo di un ecosistema completamente nuovo che cambierà la tecnologia così come la conosciamo oggi. Non c'è limite a ciò che il futuro può riservare quando arriviamo al culmine dello sviluppo dell'IA quando le macchine intelligenti lavoreranno senza i vincoli biologici dei corpi umani. Continuerà ad evolversi ad un ritmo esponenziale, risolvendo forse alcuni dei più profondi misteri dell'universo.

Allo stato attuale, anche con tutti i suoi progressi, l'IA può ancora essere considerata nella sua fase neonatale, e per tutte quelle imprese che aspirano a sopravvivere e prosperano attraverso questo cambiamento di transizione, è estremamente importante per loro adattarsi.



Source by Shalini Singh Taknet

L’intelligenza artificiale dirigerà il nostro destino?

“Visualizzo un momento in cui saremo per i robot ciò che sono i cani per gli umani e io faccio il tifo per le macchine.” -Claude Shannon

“Il padre della teoria dell’informazione” ha segnalato il potere dell’intelligenza artificiale decenni fa e lo stiamo assistendo ora. Non ne siamo consapevoli, ma la maggior parte dei nostri compiti quotidiani sono influenzati dall’intelligenza artificiale come le transazioni con carta di credito, l’utilizzo del GPS nei nostri veicoli, l’assistenza personale da varie app nei nostri smartphone o l’assistenza clienti online da chatbot e chi può ignorare le auto intelligenti di Google che sono molto vicini alla realtà. Ma siamo sicuri che in futuro gli sviluppi nell’intelligenza artificiale non saranno il più grande pericolo per noi.

Oggi, questa complessa programmazione che è IA debole sta replicando l’intelligenza degli esseri umani e sta sovraperformando gli esseri umani in compiti specifici. In futuro, con l’evoluzione dell’IA forte, quasi ogni compito degli umani sarà sovraperformato dall’intelligenza artificiale. Il lavoro e il lavoro che definiscono la nostra identità e stile di vita saranno passati ai robot. Non c’è dubbio che l’intelligenza artificiale abbia la potenzialità di essere più intelligente di noi, ma non possiamo prevedere come si comporterà nei prossimi tempi.

Al momento nessuno in questo mondo sa se l’Intelligenza Artificiale Forte sarà benefica o dannosa per l’umanità. C’è un gruppo di esperti che crede che l’intelligenza artificiale forte o la superintelligenza ci aiuteranno a sradicare guerre, malattie e povertà. D’altra parte, alcuni esperti ritengono che possa essere usato criminalmente per sviluppare armi autonome per uccidere gli umani. Sono anche preoccupati per l’IA, che da sola può sviluppare alcuni metodi distruttivi per raggiungere gli obiettivi.

Alcune persone suggeriscono che l’Intelligenza Artificiale può essere gestita come le armi nucleari, ma questo confronto di per sé non è saggio. Le armi nucleari richiedono materie prime raramente trovate come l’uranio e il plutonio, mentre l’intelligenza artificiale è fondamentalmente un software. Quando i computer saranno abbastanza potenti, chiunque conosca la procedura per scrivere il codice pertinente potrebbe creare Intelligenza Artificiale ovunque.

Le persone più importanti del mondo tecnologico come Bill Gates, Elon Musk e il grande scienziato Stephen Hawkins hanno già espresso preoccupazioni sulla futura trasformazione dell’Intelligenza Artificiale. Non hanno torto nel considerare l’IA come la più grande minaccia esistenziale perché siamo già dipendenti da sistemi intelligenti e in futuro questa dipendenza non farà che aumentare.

Ciò che potremmo affrontare nel tempo a venire potrebbe essere la nostra stessa evoluzione. Controlliamo il mondo perché siamo i più intelligenti. Quando non saremo i più intelligenti, potremmo mantenere il controllo? Una soluzione oggi visibile è la ricerca e la preparazione per eventuali potenziali esiti negativi. Questo ci aiuterà ad evitare qualsiasi insidia e ad apprezzare i benefici dell’IA.

[Ad_2]

Source by Gaurav Chaudhary